Corpus Domini

23 Giugno 2019: Solennità del Corpus Domini:
TONADICO  Santa Messa ore 9.30 e processione Eucaristica fino alla chiesa di Siror.

S. Martino – Santa Messa ore 10.00
Mis – Santa Messa ore 10.00
Transacqua – Santa Messa alle 18.00
Non saranno celebrate:
le Messe a Siror alle ore 9.00 e a Fiera in Arcipretale alle ore 10.30

Invitiamo tutti a partecipare alla Festa del Corpus Domini con viva fede.
Ringraziamo il Signore per la sua presenza in mezzo a noi! I ragazzi della Prima Comunione partecipano con il loro abito bianco e il cesto di petali di fiori per onorare il passaggio di Gesù in mezzo a noi. A questo bel segno di amore possono unirsi anche i ragazzi della catechesi ed anche della scuola materna. Tutti insieme per ringraziare e chiedere a Gesù la gioia e la forza di essere sua presenza d’amore.

VALLE DEL VANOI:

Ci inchiniamo davanti al pane della vita nella solennità del Corpus Domini.
Sabato 22 giugno
ore 20.00 Santa Messa nella chiesa di Ronco seguita dalla processione Eucaristica.
SAnta Messa alle ore 18.00 a Passo Gobbera

Domenica 23 giugno
Sante Messe
CAORIA ORE 9.00 – PRADE 10.30 – CANALE 20.00
NON CI SARA’ LA PROCESSIONE EUCARISTICA

Imèr e Mezzano

Ci inchiniamo davanti al pane della vita nella solennità del Corpus Domini.
Ore 18.00 Santa Messa nella chiesa di Imèr per le due comunità Parrocchiali seguita dalla processione verso la chiesa di Mezzano.

Santa Messa a Mezzano alle ore 7.00 – non ci sarà la Messa delle ore 9.00

Risultati immagini per processione cor

La Solennità del Santissimo Corpo e Sangue di Cristo (Sollemnitas Ss.mi Corporis et Sanguinis Christi)[1], o, nella forma straordinaria del rito romano, Festum Ss.mi Corporis Christi[2], comunemente nota con le espressioni latine Corpus Domini (“Corpo del Signore”), come in Italia, o Corpus Christi (“Corpo di Cristo”), come nei paesi di lingua inglese e spagnola, è una delle principali solennità dell’anno liturgico della Chiesa cattolica. Si celebra il giovedìsuccessivo alla solennità della Santissima Trinità oppure, in alcuni Paesi tra cui l’Italia, la domenica successiva.[3]

Rievoca, in una circostanza liturgica meno carica, la liturgia della Messa nella Cena del Signore (Messa in Cena Domini) del Giovedì santo. La solennità cristiana universale fu istituita ad Orvieto da papa Urbano IV, con la bolla Transiturusdell’11 agosto 1264.
Tratto da Wikipedia.