Auguri da Don Giuseppe Da Pra

Natale 2019

“Dio ci comprende anche nei nostri limiti. Egli con il suo amore ci dice che
proprio quando riconosciamo i nostri peccati ci è ancora più vicino e ci
sprona a guardare avanti. Dice di più: che quando riconosciamo i nostri
peccati e chiediamo perdono, c’è festa: questa è la Sua misericordia. Il
perdono dei peccati non è “frutto dei nostri sforzi”, ma “dono dello Spirito
Santo” che ci guarisce. E “non è qualcosa che possiamo darci noi. Io non
posso dire: mi perdono i peccati. Confessarsi davanti a un sacerdote è un
modo per mettere la mia vita nelle mani e nel cuore di un altro, che in quel
momento agisce in nome e per conto di Gesù. In quel momento è il tramite
della grazia che mi raggiunge e mi guarisce” (Papa Francesco).

“Giunga a tutti l’augurio più vivo di un santo Natale ed un buon anno nuovo, in particolare agli ammalati e alle famiglie che hanno accompagnato i loro cari alle porte del Paradiso.
Buon Natale con l’abbraccio del divino Bambino a tutte le nostre famiglie, a quanti sono in pensiero per il loro lavoro e dove è venuto a mancare il pane del perdono e della serenità.
Un augurio speciale ai nostri ragazzi e giovani. L’abbraccio, con la nostra preghiera, raggiunga le varie parti del mondo in particolare dove vivono ed operano i nostri missionari.
La grazia del santo Natale porti a tutti consolazione, forza e speranza. Agli ospiti presenti in mezzo a noi diamo il benvenuto e ringraziamo per il cammino che faremo insieme.
Gli auguri più sentiti a quanti spendono energie, cuore e mani con tanta passione nelle nostre comunità. Dove nasce Dio, nasce la speranza! Con gli occhi, pieni di luce, ti accogliamo, o Cristo, luce del mondo e della nostra vita.
Permettiamo a Dio di volerci bene.

Il parroco don Giuseppe
con don Bepi, don Carlo, don Gianpiero,
don Silvio, il diacono Alessandro,
i Salesiani e le Monache Cappuccine


Questa foto di Family Hotel La Perla è offerta da TripAdvisor.

Risultati immagini per presepi fiera di primiero
Foto archivio APT – Aldo Miele